Rimedi Naturali contro il grasso in eccesso…Esistono davvero o sono un’illusione?

Metodi green che funzionino davvero… sono solo leggende metropolitane oppure esiste veramente il rimedio della nonna capace di mantenere le sue promesse di bellezza e benessere? Soprattutto nei mesi estivi veniamo bombardati da proposte riferite a prodotti naturali per la perdita del peso e tutti i vari correlati,come ritenzione idrica,cellulite e gonfiore. Una competizione che si consuma spietata a colpi di seducenti aspettative e torbide garanzie “soddisfatti o rimborsati”.

Il desiderio di essere in forma e attraenti non è un semplice vezzo nè un dettaglio trascurabile, perchè rappresenta il modo in cui ci sentiamo dentro di noi ed è in collegamento diretto con il nostro stato di salute generale. Per questo lavorare sul nostro aspetto fisico spesso rappresenta un punto di partenza per migliorare la nostra vita sotto molti aspetti, non solo sull’immagine esteriore, ma su tutto l’equilibrio della persona.

La Natura sa davvero essere molto efficace ed è ormai dimostrato che esistono diversi rimedi naturali i quali possiedono reali proprietà terapeutiche che si possono utilizzare a nostro vantaggio con eccellenti risultati.

Sempre più persone si stanno rendendo conto dell’impatto negativo che i prodotti industriali producono sul corpo,sulla salute e sull’ambiente, e cercano soluzioni alternative che offrano risultati sicuri e duraturi.

Tuttavia i falsi espedienti sono in agguato dietro l’angolo e capita sovente di incappare in dubbie proposte di prodotti che dispensano facili promesse ma che poi non portano risultati. Per questo oggi più che mai è molto importante saper distinguere tra verità e bufale. Ma come fare?

Ecco il primo indizio:

La Natura si prende sempre il tempo per completare al meglio ogni suo processo, e questo nel campo delle cure naturali si traduce in un efficacia che richiede a volte un pochino di pazienza, perciò diamo continuità alle nostre scelte di benessere. D’altro canto se qualcuno vi promette un rimedio naturale di immediata efficacia miracolosa siete assolutamente autorizzati a diffidare..

Un secondo consiglio da non trascurare è questo:

Facciamo sempre ricerche accurate, possibilmente su siti ufficiali ,oppure preferendo pagine di informazione neutrali, che affrontino l’argomento in maniera scientifica, obbiettiva e imparziale. I siti web dove volano insulti e il sarcasmo si spreca,difficilmente sapranno soddisfare correttamente la vostra curiosità, ma è invece molto probabile che vi confondano le idee.

Terzo Consiglio:

Contattate in modo diretto. Non esitate a chiedere informazioni, i siti seri ed affidabili mettono sempre a disposizione un contatto online. Prendetevi cinque minuti per scrivere una mail o laddove possibile fare una telefonata, una risposta diretta sarà molto più specifica ed esaustiva di qualunque articolo e vi darà modo di intuire meglio la validità e la serietà delle proposte.

Imparare a filtrare le notizie e tenerci informati attraverso fonti affidabili rappresenta un ottimo punto di partenza per fare scelte sicure e uscirne più che soddisfatti.

Queste le premesse, detto ciò possiamo tranquillamente sbizzarrirci nella scelta dei rimedi green più adatti a noi.

Oggi vi presentiamo tre piante considerate efficaci nel coadiuvare la perdita di peso in quanto attivano il metabolismo e stimolano la trasformazione dei grassi  Riattivare il metabolismo è un po come spiegare le vele in una giornata di brezza, ci permette di muoverci verso la nostra rotta senza troppa fatica.

Il  TE’ VERDE

L’ ERBA STREGA  (LYCOPODIUM)

Il  GANODERMA LUCIDUM

Tre nomi una garanzia, per dare una scossa al metabolismo pigro e aiutare a detossinare l’organismo, cosi da permettere al corpo di reagire contro il grasso in eccesso.

E’ possibile assumerli sotto forma di bevanda, un metodo molto funzionale perchè in questo modo espelliamo più facilmente le tossine grazie all’acqua. Ma è disponibile anche l’assunzione in capsule. La scelta nel modo si assumere tali composti è soggettivo e va valutato in base alle proprie abitudini, ma la cosa importante che non va trascurata è accertarsi della provenienza da culture biologiche certificate. Solo cosi possiamo avere la certezza che stiamo davvero integrando i principi attivi della pianta e non un blando surrogato.

Per info dettagliate sulle tre piante cliccaci sopra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *